Controlli e perquisizioni, due denunce a Brindisi e Fasano

Nel capoluogo un uomo con arma da taglio nel borsello, alla Selva un 50enne in possesso di cartuccia calibro 12

Brindisi: perquisito, aveva un coltello di genere proibito

Un 51enne di Brindisi, disoccupato, pregiudicato, e stato denunciato dai carabinieri del Nucleo investigativo per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati predatori nel centro cittadino, i militari hanno proceduto alla perquisizione personale dell’uomo trovandolo in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 21 centimetri, riposto all’interno del proprio borsello. L’arma è stata sottoposta a sequestro.

Fasano: 50enne denunciato per detenzione di una cartuccia

Servizio straordinario di controllo del territorio dei carabinieri della compagnia di Fasano nella località residenziale di Selva, per la prevenzione dei reati predatori. Nel complesso, i carabinieri hanno eseguito tre perquisizioni domiciliari, identificato 107 persone, di cui 19 di interesse operativo e controllato 81 autoveicoli. Un 50enne del luogo sottoposto a perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una cartuccia per fucile calibro 12, illegalmente detenuta, e denunciato pertanto per detenzione abusiva di munizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento