Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico

Bandito solitario assalta prima una tabaccheria e poi un supermarket

Due rapine sono state messe a segno nel pomeriggio del 22 dicembre per le vie di Oria, da un malfattore armato di pistola (forse giocattolo). Bottino complessivo pari a 250 euro

ORIA – Prima ha assaltato una tabaccheria, poi un supermercato. Un bandito solitario armato di pistola (presumibilmente giocattolo) è entrato in azione per due vote, ieri sera, nel centro di Oria. La prima attività commerciale presa di mira è stata la tabaccheria situata in via Mario Pagano.

Il malfattore, tutto vestito di nero, con volto coperto da un passamontagna e dal cappuccio di una felpa, ha puntato l’arma verso un dipendente, si è fatto consegnare il denaro contenuto nel registratore di cassa, pari a circa 50 euro, e poi si è dileguato per le vie limitrofe. Alle ore 20, dopo un paio di ore di relax, il rapinatore si è diretto verso un supermercato in via Duca D’Aosta.

Il discount era pieno di clienti. Sotto gli sguardi attoniti e impauriti di tante persone, il delinquente ha estratto la pistola, minacciando una cassiera. Questa gli ha consegnato il denaro in cassa, pari a circa 200 euro. Ma non sapendo dove mettere le banconote, il bandito si è fatto consegnate anche la classica busta da spesa “shopper”, per poi fuggire a piedi.

In entrambi i casi sono intervenuti i carabinieri della locale stazione al comando del maresciallo Roberto Borrello.  Il malvivente, da quanto riferito dai testimoni, si è espresso con un dialetto locale. A quanto pare in entrambe le circostanze ha agito a piedi. Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza sono al vaglio delle forze dell’ordine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandito solitario assalta prima una tabaccheria e poi un supermarket

BrindisiReport è in caricamento