rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca San Vito dei Normanni

Denunciati due sorvegliati speciali: erano presso un bar dopo le 21

Violato l'obbligo del rientro a casa entro l'ora stabilita. Sorpresi dai carabinieri del Norm di San Vito

SAN VITO DEI NORMANNI - Due sorvegliati speciali di San Vito dei Normanni, un 50ennee un 36enne,  sono stati denunciati dai carabinieri del Norm della locale compagnia per violazione degli obblighi imposti dalla misura di pubblica sicurezza cui sono sottoposti, Infatti i carabinieri gli hanno sorpresi nei pressi di un bar della cittadina dopo le 21, ora entro cui un sorvegliato speciale deve trovarsi entro la propria abitazione.  

Assieme all'obbligo di dimora, la sorveglianza speciale comporta inoltre la ricerca di un lavoro, il non allontanarsi dal luogo di residenza senza preventivo avviso alle autorità, vivere onestamente rispettando le leggi dello Stato, non associarsi a persone che abbiano subito condanne, non detenere e non portare addosso armi, non partecipare a riunioni pubbliche, presentarsi la domenica tra le ore 10 e le ore 12 presso la stazione dei carabinieri o il commissariato di polizia del luogo di residenza per apporre la firma su apposito registro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciati due sorvegliati speciali: erano presso un bar dopo le 21

BrindisiReport è in caricamento