Durante perlustrazione aerea scoperta realizzazione di piscina abusiva

Un 57enne è stato denunciato per violazione della normativa edilizia

FRANCAVILLA FONTANA - I carabinieri della stazione di Francavilla Fontana e il personale del 6° Nucleo elicotteri Bari hanno denunciato un 57enne del luogo, per violazione della normativa edilizia, stava realizzando una piscina senza autorizzazione.

Nel corso della tarda mattinata di ieri, durante un servizio di perlustrazione aerea, i piloti del velivolo hanno individuato alcuni operai intenti a realizzare uno scavo all’interno del terreno pertinente l’abitazione dell’uomo, sita in agro di Francavilla Fontana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il successivo intervento, unitamente ai militari della locale Stazione, ha permesso di accertare che la realizzazione della platea di fondazione per la piscina, con relativo vano tecnico di 90 mc, si stava effettuando senza aver alcun permesso di costruire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento