menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Durante perquisizione getta dosi di cocaina dal balcone: arrestato

Un 50enne è stato arrestato dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

SAN VITO DEI NORMANNI – Alla vista dei carabinieri getta la cocaina dal balcone, ma non serve per evitargli l’arresto. Un 50enne di San Vito dei Normanni, Giovanni Nigro è stato arrestato dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

NIGRO GIOVANNI CLASSE 1969-2

L’uomo è incappato in un servizio mirato alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti operato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni, unitamente allo Squadrone Cacciatori Puglia. Durante la perquisizione Nigro ha lanciato dal balcone cinque dosi di cocaina per un peso complessivo di 2,14 grammi. Trovato anche in possesso di 3 bilancini di precisione e di materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato posto domiciliari.

Arresto a Villa Castelli 

I carabinieri della stazione di Villa Castelli, invece, hanno eseguito un’ordinanza di sospensione cautelativa delle misure alternative, emessa dall’ufficio di Sorveglianza di Lecce, nei confronti di un 29enne, del luogo. Il provvedimento scaturisce dalle ripetute violazioni delle prescrizioni imposte dalla misura alternativa dell’affidamento in prova al servizio sociale, cui il prevenuto era sottoposto. Dopo le formalità di rito, il 29enne è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento