rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

"E ora apriamo Porta De Revel"

BRINDISI - Arriva la richiesta formale dell’associazione “Brindisi bene comune”, che ha scritto agli enti interessati per ottenere ancora una volta a beneficio dei cittadini l’utilizzabilità di tutto il lungomare, fino al rione Casale, come avvenuto in occasione dell’inaugurazione del parco del Cillarese.

BRINDISI - Sull'onda lunga del rinnovamento, dell'immagine festaiola e dello spirito di rinascita che si è respirato nei giorni scorsi, complice il Negroamaro Wine Festival, giunge ora la richiesta formale dell'associazione "Brindisi bene comune", che ha scritto agli enti interessati per ottenere ancora una volta a beneficio dei cittadini l'utilizzabilità di tutto il lungomare, fino al rione Casale, come avvenuto in occasione dell'inaugurazione del parco del Cillarese.

"Venerdì 21 giugno, in serata, nel nostro piccolo, intendiamo fare qualcosa di nuovo, di inedito per questa città.? Ci piacerebbe - si legge in una nota - che per una volta i brindisini siano messi nelle condizioni di percorrere tutto il lungomare da via Spalato al rione Casale, passando per entrambi i varchi sinora chiusi anche alla circolazione pedonale e ciclistica.? A tale scopo, abbiamo scritto una lettera al Comando Marina Militare di Brindisi?, all'Autorità portuale di Brindisi?, al sindaco, prefettura, questura e capitaneria di porto".

"??Per venerdì 21 giugno, alle 19, abbiamo - ecco la lettera - un piccolo/grande sogno: quello di trovare con le autorità preposte una soluzione condivisa per permettere ai brindisini, per la prima volta forse in 60 anni o più, di circolare (in bicicletta) ininterrottamente lungo i due seni del porto di Brindisi, per giungere da via Spalato al Villaggio Pescatori. ?In città si respira un clima nuovo. Per questa ragione chiediamo alle autorità competenti (Autorità portuale e Comando Marina) l'apertura dei due varchi (quelli di via Spalato e di Porta De Revel), certi che la loro sensibilità aiuterà a superare eventuali difficoltà di carattere burocratico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"E ora apriamo Porta De Revel"

BrindisiReport è in caricamento