rotate-mobile
Cronaca

Ecco il cartellone del "Verdi": c'è anche il circo contemporaneo

La nuova stagione artistica del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi è stata presentata alla stampa questa mattina, alle ore 11 nella sala conferenze di Palazzo Nervegna. A presentare il ricco cartellone teatrale è stata la Fondazione Nuovo Teatro Verdi. All'incontro hanno preso parte il sindaco Mimmo Consales, il direttore artistico Carmelo Grassi e la responsabile dell'organizzazione, la dottoressa Daniela Angelini

BRINDISI - La nuova e sorprendente stagione artistica 2014-2015 del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi è stata presentata alla stampa questa mattina, alle ore 11 nella sala conferenze di Palazzo Nervegna. A presentare il ricco cartellone teatrale che offre titoli diversi che spaziano dal teatro classico a quello rivisitato alle contaminazioni con la letteratura e il cinema,  è stata la Fondazione Nuovo Teatro Verdi. All’incontro hanno preso parte il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, il direttore artistico, Carmelo Grassi e la responsabile dell’organizzazione per la Fondazione Nuovo Teatro Verdi, la dottoressa Daniela Angelini.

In apertura di conferenza stampa Consales ha parlato dei grandi sacrifici che l’amministrazione comunale ha deciso di fare per tenere in vita la fondazione e di come essa abbia una buona gestione e la capacità “di avventurarsi con successo in altre iniziative”. Il sindaco ha poi evidenziato come, dal punto di vista artistico e culturale, il merito vada al direttore artistico Carmelo Grassi.

Carmelo Grassi-2-2Grassi ha invece illustrato i tanti eventi previsti in cartellone, partendo dal resoconto della stagione 2013-2014 che, secondo il direttore artistico, ha ottenuto risultati straordinari. Nella scorsa stagione hanno partecipato, infatti, 13.603 spettatori, con un rapporto incasso/costo pari all’87, 28% (lo spettacolo si è pagato cioè per l’87,28% con lo stesso incasso). “Un risultato straordinario”- ha affermato Grassi, il quale ha spiegato che è stato il pubblico ad essere quindi il primo contribuente. Il direttore artistico ha infine concluso augurandosi che anche la nuova stagione artistica abbia gli stessi risultati e lo stesso gradimento nel pubblico di quella precedente.

Il ricco cartellone presentato oggi prevede l’apertura della stagione artistica per Novembre, con una novità assoluta: il Circo El Grito, rassegna internazionale di circo contemporaneo, che dal 2 al 16 Novembre 2014 vivacizzerà, con spettacoli aperti alle famiglie, il lungomare di Brindisi. Il teatro-circo sarà però solo uno degli aspetti sviluppati nella nuova stagione artistica. mercoledì 26 e giovedì 27 novembre vi sarà, infatti, un recupero della stagione precedente, il “Riccardo Terzo” di William Shakespeare con l’attore Alessandro Gassmann che curerà anche la regia.

Nel cartellone 2014-2015 è presente anche un altro genere importante, la musica. martedì 2 e mercoledì 3 dicembre 2014 andrà in scena un tributo ai Beatles con Neri Marcorè e la Banda Osiris “Beatles Submarine” con la regia di Giorgio Gallione. lunedì 29 Dicembre 2014 un imperdibile appuntamento invece con la danza del Balletto del Sud che interpreterà “Il Lago dei Cigni” sulle musiche di Cajkovskij e la coreografia di Fredy Franzutti. Giovedì 8 e Venerdì 9 Gennaio 2015 andrà in scena il concerto- spettacolo di Rocco Papaleo  “Una piccola impresa meridionale” con la regia di Valter Lupo. Altra novità del ricco cartellone è l’appuntamento di Giovedì 22 Gennaio 2015 con il musical di successo “Spring Awakening (di Duncan Sheik e Steven Sater) con Flavio Gismondi, Arianna Battilana, Federico Marignetti e Tania Tuccinardi e la regia di Emanuele Gamba.  Martedì 10 Febbraio 2015 andrà invece in scena la pièce “L’Onorevole” di Leonardo Sciascia con Enzo Vetrano, Laura Marinoni e Stefano Randisi. Un classico,“Re Lear” di William Shakespeare, sarà invece  riletto e portato in scena dal noto attore e regista Michele Placido, nelle giornate di Mercoledì 18 e Giovedì 19 Febbraio 2015.

El Grito verso Oriente-2Altro titolo in programma per giovedì 26 e venerdì 27 febbraio 2015 è “Servo per due” (di Richard Bean , libero adattamento da “Il servitore di due padroni”di Carlo Goldoni) con Pierfrancesco Favino e gli attori del Gruppo Danny Rose. Antonio Albanese  porterà invece in scena lo spettacolo “Personaggi” Martedì 10 e Mercoledì 11 Marzo 2015,  spettacolo con il quale Albanese riproporrà tutti i suoi personaggi storici. Un concerto tributo a Ennio Morricone e alle sue bellissime colonne sonore cinematografiche “We all love Ennio Morricone” sarà proposto, per mercoledì 18 marzo 2015, dal Chorus Jazz Studio Orchestra diretto dal Maestro Paolo Lepore.

Gli ultimi tre appuntamenti della nuova stagione artistica del Verdi prevedono, infine, per giovedì 26 Marzo 2015 un imperdibile incontro con la magia dello spettacolo “Circus Klezmer” (di Irma Borges e la regia di Adrian Schvarzstein), spettacolo dove la musika klezmer, la tradizione clownesca e la comicità surreale del teatro si fondono;  per Martedì 14 Aprile 2015 la tragicommedia pop  “Orlando Pazzo per amore”, con la regia di Flavio Albanese e Marinella Anaclerio (presente alla conferenza stampa di questa mattina nella quale ha spiegato la scelta di rivedere in chiave pop il poema di Ariosto) e, infine, per Giovedì 30 Aprile 2015 un ultimo appuntamento con le musiche della “Carmen”di Georges Bizet  riscritta da Enzo Moscato con Iaia Forte, Roberto De Francesco, la regia di Mario Martone e l’Orchestra di Piazza Vittorio.

Daniela Angelini-7La conferenza stampa si è conclusa con le informazioni per gli abbonati fornite dalla dottoressa Daniela Angelini della Fondazione Nuovo Teatro Verdi che ha spiegato che al momento possono essere raccolte solo le prenotazioni, che il costo del biglietto è lo stesso dello scorso anno e che l’abbonamento comprende tutti gli spettacoli con la possibilità di sceglierne sei. In ultimo il sindaco Mimmo Consales ha posto all'attenzione di tutti l'obiettivo più importante: migliorare la struttura del teatro entro i prossimi due anni. (Fotoservizio di Gianni Di Campi)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco il cartellone del "Verdi": c'è anche il circo contemporaneo

BrindisiReport è in caricamento