Cronaca

Ecologica Pugliese: dopo i gravi episodi, il sindaco incontra l'azienda

Ecologica Pugliese ha ribadito al sua totale estraneità ai fatti e si è detta all’oscuro di eventuali problemi fra i singoli lavoratori, nel corso di un incontro svoltosi stamani fra i rappresentati dell’azienda (appaltatrice del servizio di raccolta dei rifiuti), il sindaco Mimmo Consales e l’assessore all’Ecologia, Antonio Monetti

BRINDISI - Ecologica Pugliese ha ribadito al sua totale estraneità ai fatti e si è detta all’oscuro di eventuali problemi fra i singoli lavoratori, nel corso di un incontro svoltosi stamani fra i rappresentati dell’azienda (appaltatrice del servizio di raccolta dei rifiuti), il sindaco Mimmo Consales e l’assessore all’Ecologia, Antonio Monetti.

Era stato il primo cittadino a chiedere il confronto a seguito di un inquietante atto intimidatorio ai danni del segretario del sindacato Cobas – settore Abiente, Antonio Esposito, che lo scorso 24 ottobre, nell’uscire dallo stabilimento dopo il turno di lavoro, ha trovato le ruote della sua auto squarciate. 

“Consales e Monetti  - si legge in una nota del Comune - hanno ricevuto rassicurazioni circa il rispetto dei diritti dei lavoratori all’interno del cantiere e durante lo svolgimento del servizio di raccolta di rifiuti. Entrambi, in ogni caso, hanno dichiarato la propria disponibilità ad affiancare l’azienda in ogni iniziativa tesa a rafforzare i principi di legalità”.

“Nei prossimi giorni – si legge ancora nella nota - si terrà un nuovo incontro per monitorare eventuali sviluppi della situazione, anche alla luce di ulteriori confronti tra l’azienda e le organizzazioni sindacali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecologica Pugliese: dopo i gravi episodi, il sindaco incontra l'azienda

BrindisiReport è in caricamento