Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Mesagne

Eletto il “Mesagnese dell’anno”: per l'impegno verso i valori sportivi e cristiani

Consegnata la targa a Sandro Diviggiano "Mesagnese dell'anno 2016" vincitore del sondaggio online promosso dalla redazione giornalistica QuiMesagne.it.

MESAGNE - Consegnata la targa a Sandro Diviggiano “Mesagnese dell’anno 2016” vincitore del sondaggio online promosso dalla redazione giornalistica QuiMesagne.it. L’evento si è svolto nella sala conferenze dell’Ente Rini-Scazzeri in piazza IV Novembre a Mesagne. Alla manifestazione, non programmata, hanno preso parte tante persone tra questi anche l’onorevole Toni Matarrelli, l’ex presidente del Consiglio Comunale Fernando Orsini, il direttore artistico Maurizio Piro, il presidente regionale del CsiPuglia Ivano Rolli e quello provinciale Francesco Maizza. Oltre alla famiglia anche tanti sostenitori del mesagnese Diviggiano che in più di 50 anni si è distinto nel suo impegno a favore dei valori sportivi e cristiani. A consegnare la targa sono stati chiamati due bambini che frequentano la scuola calcio del Csi Santa Maria per confermare l’impegno del loro presidente.

“Sono grato per questo riconoscimento - ha dichiarato Sandro Diviggiano nel suo intervento - Il mio motto è sempre stato quello che ho imparato tanti anni fa in un convegno per educatori di Azione Cattolica:  “Sarò primo, perché l’esempio trascina”. Durante l’evento il presidente regionale Ivano Rolli ha informato di aver protocollato nel giorni scorsi al Comune di Mesagne una richiesta controfirmata dal Comitato provinciale Csi per il riconoscimento della Civica Benemerenza a Sandro Diviggiano. Il sondaggio online aperto il 18 dicembre si è chiuso alle 24 del 30 dicembre con questi risultati: Diviggiano Sandro (1550); Marchionna Vito (1116); Coppola Luana (314); Epicoco don Luigi Maria (302); Distante Alessandro (288); Baglivo Roberto (227); Priore Monica (188); Dellomonaco Stefania (120).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eletto il “Mesagnese dell’anno”: per l'impegno verso i valori sportivi e cristiani

BrindisiReport è in caricamento