rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Via Appia

Elettropompa di nuovo in tilt: si allaga il vecchio sottopasso di via Appia

Acqua rimossa con un autospurgo. Chiesto alla Energeko preventivo per l'acquisto di un nuovo motore al posto di quello in tilt

BRINDISI – Il vecchio sottopasso di via Appia si è nuovamente allagato a causa del guasto di una delle due elettropompe che senza sosta aspirano l’acqua di falda. Alcuni cittadini hanno segnalato l’accaduto intorno alle ore 7,40 di oggi (lunedì 6 agosto) alla polizia locale di Brindisi. Sul posto si è recato il geometra comunale Giovanni Danese. Da quanto accertato dai tecnici, il sottopasso era invaso da 10 centimetri di acqua.

La struttura è tornata agibile nel giro di pochi minuti, grazie all’intervento di un autospurgo. Alla ditta Energeko, partecipata del Comune di Brindisi, è stato chiesto il preventivo di un nuovo motore da installare al posto di quello andato in tilt.

Un episodio pressoché identico si era verificato lo scorso 10 maggio. L’impianto di aspirazione dell’acqua, del resto, vecchio e obsoleto, necessita di un radicale restyling. Altrimenti gli allagamenti diverranno sempre più frequenti, con seri disagi per i cittadini che utilizzano il sottopasso per raggiungere il centro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elettropompa di nuovo in tilt: si allaga il vecchio sottopasso di via Appia

BrindisiReport è in caricamento