Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

�Elezioni: boom sospetto nel volume delle scommesse dell’ultima settimana

Scommesse sportive alle stelle nell’ultima settimana di campagna elettorale amministrativa, in uno dei comuni della provincia di Brindisi chiamati ad eleggere il nuovo sindaco e a rinnovare l’assemblea consiliare. Un dato di sicuro interesse investigativo, a meno che non si scopra che i politici locali tiravano in quei giorni più dei calciatori, sui taccuini elettronici dei bookmaker

BRINDISI - Scommesse sportive alle stelle nell’ultima settimana di campagna elettorale amministrativa, in uno dei comuni della provincia di Brindisi chiamati ad eleggere il nuovo sindaco e a rinnovare l’assemblea consiliare. Un dato di sicuro interesse investigativo, a meno che non si scopra che i politici locali tiravano in quei giorni più dei calciatori, sui taccuini elettronici dei bookmaker, anche se non figuravano sugli schermi del centro scommesse.

Tasche piene e incremento delle puntate, molto più del solito, e non c’erano incontri di cartello tali da giustificare il raddoppio del fatturato rispetto alla stessa settimana dell’anno precedente, ma anche della settimana prima di quella che ha registrato il boom delle scommesse. Un fenomeno vero e proprio quello certificato dagli estratti sul volume delle giocate.

Pura coincidenza? Questa è la meno probabile delle ipotesi. Andiamo ai numeri caldi, alle cifre della perplessità. E una settimana come riferimento, quella conclusa da domenica 31 maggio 2015, il giorno del voto per le regionali e le comunali, in cui il centro scommesse di questo comune ha registrato un volume insolito. La domenica precedente il volume era stato superiore di mille euro, ma a differenza che fa riflettere è quella sui volumi settimanali.

Nella settimana precedente la cifra raggiunta complessivamente infatti è stata di 18,200 euro. Nell’ultima settimana di campagna elettorale e di caccia serrata all’ultimo voto il volume complessivo è stato invece di 32.770 euro. Nello stesso periodo del 2014, il centro scommesse aveva registrato un volume di 16.700 euro. Quindi, negli ultimi sette-otto giorni di campagna elettorale nel comune in questione non pochi scommettitori hanno investito nelle puntate una somma pressoché doppia rispetto al trend abituale.

Una propensione ad investire in scommesse mai registrata sia nei periodi non coincidenti con elezioni, che in quelli con avvenimenti sportivi di grande richiamo. Nessuna spiegazione dunque cercando tra le statistiche, nel comune in questione, per trovare un caso analogo di netta impennata del volume delle puntate. Solo tanto denaro in più in circolazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

�Elezioni: boom sospetto nel volume delle scommesse dell’ultima settimana

BrindisiReport è in caricamento