menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche quest'anno vietati botti e fuochi pirotecnici durante le festività

La sindaca Angela Carluccio ha emesso un'ordinanza valida dal 24 dicembre 2016 all’1 gennaio 2017. La polizia municipale dovrò garantirne il rispetto: mission pressoché impossibile

BRINDISI – Anche quest’anno l’amministrazione comunale di Brindisi ha emesso un’ordinanza di divieto di botti e fuochi di qualsiasi tipo durante il periodo natalizio, dal 24 dicembre 2016 all’1 gennaio 2017.

La sindaca Angela Carluccio ha firmato questa mattina il provvedimento.  “Tale usanza - si legge in una nota del portavoce del primo cittadino - procura ogni anno una serie di conseguenze dannose che minacciano l’incolumità pubblica e incidono sulla sicurezza urbana, provocando danni a persone, animali e al patrimonio sia pubblico che privato”, si legge nell’ordinanza”.

“Proprio la tutela dei bambini e degli animali, categorie maggiormente ‘sensibili’ all’esplosione dei fuochi, è indirizzata l’ordinanza della sindaca”.

Salvo che il fatto non costituisca reato, l’inosservanza del divieto comporterà una sanzione che va da 25 a 500 euro. La polizia municipale è incaricata di far rispettare l’ordinanza che è stata trasmessa anche alla prefettura, alla questura, al comando provinciale dei carabinieri e a quello della guardia di finanza. Va detto però che è praticamente impossibile garantire l’osservanza del divieto, che con ogni probabilità sarà puntualmente disatteso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Allarme lupi: stragi di asini e capre nelle campagne

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

  • Emergenza Covid-19

    Covid: prime vaccinazioni con Johnson & Johnson nel Brindisino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento