Cronaca

Emiliano favorevole a un decreto legge speciale per la Tap a Brindisi

Continua la crociata intrapresa dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, per spostare da Melendugno (Lecce) a Brindisi l'approdo del gasdotto Tap

BRINDISI – Continua la  crociata intrapresa dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, per spostare da Melendugno (Lecce) a Brindisi l’approdo del gasdotto Tap. Nel corso di un’audizione svoltasi stamani davanti alla commissione parlamentare Antimafia, il governatore ha detto che la Regione Puglia sarebbe disponibile a dare il proprio consenso anche ad un decreto legge speciale per rimodulare il progetto Tap (ovvero il gasdotto trasadriatico che dovrebbe arrivare a Melendugno) per farlo arrivare a Brindisi. 

"Sarei molto attento a non forzare la mano in un'area ad alta densità mafiosa per realizzare un'opera attraversando 10 comuni e nel pieno della crisi Xylella", ha chiarito. E dunque, sì alla Tap che arrivi a Brindisi, anche con un provvedimento d'urgenza "che non si dica che le opere non si realizzano perché le Regioni sono bastian contrario", ha concluso Emiliano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano favorevole a un decreto legge speciale per la Tap a Brindisi

BrindisiReport è in caricamento