menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Enel ispeziona con un elicottero 2300 chilometri di linee elettriche

Dopo le ispezioni realizzate nel biennio 2014-2015, anche quest'anno la società del gruppo Enel continua a volare con elicotteri speciali

Riceviamo e pubblichiamo una nota dell’Enel sull’attività di ispezione da terra e dal cielo delle linee elettriche in corso in questi giorni, con l’impiego anche di un elicottero.

Da terra e anche dal cielo. Sono ripresi i controlli incrociati di e-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le reti di distribuzione dell’energia elettrica, per garantire un servizio elettrico di qualità, innovativo, efficiente, continuo e sostenibile su tutto il territorio pugliese e lucano. Per farlo e-distribuzione mette in campo anche un check-up aereo utilizzando elicotteri dotati di speciali di rilevazione che è possibile vedere in questi giorni sorvolare i cieli di Brindisi e provincia.

Dopo aver già ispezionato circa 2.400  km di linee nel biennio 2014-2015, e-distribuzione continua a monitorare anche quest’anno lo stato di salute di ulteriori 2.300 km di linee aeree di media tensione e di centinaia di sezionatori di manovra: complessivamente, si tratta di una rete elettrica che alimenta oltre 2.400 cabine elettriche di trasformazione, 1.960 posti di trasformazione a palo che forniscono energia a circa 250.000 clienti di bassa tensione e a 760 clienti di media tensione.

La verifica con elicottero, effettuata con tecnologie di ultima generazione, consiste nell’ispezione delle tecnici e-distribuzione Enel-2linee aeree, difficilmente controllabili da terra, e rientra nell'ambito delle attività di manutenzione portate avanti incessantemente da e-distribuzione. I voli a bassa quota delle linee consentono la rilevazione visiva, ad elevata risoluzione, di eventuali anomalie e la ripresa video della situazione sugli impianti. Durante queste ispezioni viene posta particolare attenzione alla presenza di piante nelle immediate vicinanze dei conduttori, allo stato dei sostegni, delle mensole, degli isolatori e dei posti di trasformazione su palo. Le operazioni avvengono con le linee elettriche in tensione, senza ricorrere a interruzioni del servizio e quindi senza alcun disagio per la clientela.

Quest’anno, inoltre, su una quota parte delle linee ispezionate, è stata sperimentata con successo la tecnologia L.I.D.A.R. (Laser Imaging Detection and Ranging): attraverso misurazioni laser, vengono individuate con elevata precisione le distanze degli impianti elettrici da piante, fabbricati ed ogni altra interferenza che possa comprometterne il corretto funzionamento.

Al controllo aereo fa seguito l'analisi di dettaglio dei dati registrati e le eventuali ispezioni mirate dei tecnici e-distribuzione, da cui scaturiscono gli interventi di manutenzione ad opera del personale operativo, per mantenere sempre elevata l’efficienza delle reti di e-distribuzione a servizio di tutta la clientela.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento