Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Energeko Gas, l’ex direttore rinuncia al processo per l’assunzione

L'atto depositato in udienza: l'ingegnere Gianluca Fischetto chiedeva di entrare nella partecipata del Comune di Brindisi con contratto a tempo indeterminato dopo essere stato direttore tecnico sino a novembre 2015

BRINDISI – Ha deciso di rinunciare al processo contro l’Energeko Gas, l’ex direttore tecnico della società partecipata del Comune di Brindisi: l’ingegnere Gianluca Fischetto, fuori dalla srl dal mese di novembre 2015, ha comunicato la sua volontà in occasione dell’udienza incardinata davanti al giudice civile del Tribunale, chiamato a stabilire se ci fossero o meno i requisiti per l’assunzione a tempo indeterminato del professionista.

Di contratto e di assunzione in pianta stabile nell’Energeko, Fischetto non vuole più saperne, stando all’atto che ieri è stato depositato dal suo avvocato, Antonello Bruno. Atto accettato dalla società. Di conseguenza, niente contenzioso, anche se non sono noti i motivi del dietrofront con cui è stato messo il punto alla storia, a un rapporto iniziato nel 2006, anno dell’ingresso del professionista nella partecipata. All’iniziò venne nominato come amministratore unico, in seguito gli venne affidato l’incarico di direttore tecnico non prorogato dall’ex sindaco Mimmo Consales, che chiamò per quel ruolo l’ingegnere Gaetano Padula.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energeko Gas, l’ex direttore rinuncia al processo per l’assunzione

BrindisiReport è in caricamento