rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Ennesima evasione, ora in carcere

ORIA – Dopo l'arresto per evasione della vigilia di Natale, il 56enne Giovanni Giudice, agli arresti domiciliari per furto dopo che il 12 dicembre scorso fu sorpreso a rubare in un'abitazione alla periferia di Oria, pochi giorni dopo la morte dell'unico proprietario, è stato ancora notato in giro per le vie del centro senza autorizzazione.

ORIA ? Dopo l'arresto per evasione della vigilia di Natale, il 56enne Giovanni Giudice, agli arresti domiciliari per furto dopo che il 12 dicembre scorso fu sorpreso a rubare in un'abitazione alla periferia di Oria, pochi giorni dopo la morte dell'unico proprietario, è stato ancora notato in giro per le vie del centro senza autorizzazione.

A casa Giudice proprio non ci vuole stare e questa volta è finito in carcere.  Per lui, quindi, si sono aperte le porte della casa circondariale di Brindisi. Ci hanno pensato i carabinieri della stazione locale ad operare l?arresto in flagranza di reato.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesima evasione, ora in carcere

BrindisiReport è in caricamento