menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ennesimo blitz degli anarchici al Cie di Restinco: esploso un petardo

Gli anarchici fanno di nuovo visita al Cara-Cie di Restinco. Il solito gruppetto di manifestanti ha raggiunto la struttura per migranti intorno alle ore 15,15 di oggi (9 settembre), facendo esplodere un petardo. Gli addetti alla sicurezza hanno subito chiesto il supporto delle forze dell’ordine. Sul posto si sono recati nel giro di pochi minuti poliziotti e carabinieri

BRINDISI -  Gli anarchici fanno di nuovo visita al Cara-Cie di Restinco. Il solito gruppetto di manifestanti ha raggiunto la struttura per migranti intorno alle ore 15,15 di oggi (9 settembre), facendo esplodere un petardo. Gli addetti alla sicurezza hanno subito chiesto il supporto delle forze dell’ordine. Sul posto si sono recati nel giro di pochi minuti un equipaggio di poliziotti della sezione Volanti e una pattuglia di carabinieri della compagnia di Brindisi.

Come già accaduto in altre circostanze, gli attivisti hanno tentato di dileguarsi verso la superstrada, alla vista degli uomini in divisa. Ma almeno due di loro sono stati condotti in questura, dove è stata formalizzata una denuncia.

Quello odierno è stato il quarto raid degli anarchici negli ultimi negli ultimi 3 mesi. I primo risale al 31 ottobre. Poi l’8 novembre e il 12 dicembre.Tali manifestazioni, ovviamente non autorizzate, avvdngono puntualmente di sabato e sono promosse con l’obiettivo di invitare gli extracomunitari a fuggire dall'edificio. Nei casi precedenti sono stati anche esposti degli striscioni con un numero di telefono destinato agli stranieri desiderosi di lasciare il Cara/Cie.

Da quanto appurato dai poliziotti della Digos, alcuni fra i protagonisti di questi iniziative hanno preso parte anche alle manifestazioni contro l’abbattimento degli ulivi infetti dal virus della Xylella e quelli sani nel raggio di 100 metri che si sono svolte fra ottobre e novembre. Si tratta perlopiù di giovani provenienti dal Salento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento