rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Furto alla concessionaria Bwm "Emmeauto". Ladri in fuga all'arrivo delle volanti

BRINDISI - Colpo notturno della banda del buco ai danni della concessionaria Emmeauto di Nando Marino, con la polizia che manda in fumo il piano dei malviventi sfiorando l'arresto in flagranza per un soffio. I ladri, infatti, si danno alla fuga pochi istanti prima dell'arrivo degli agenti della sezione volanti. Era quasi mezzanotte e venti quando l'allarme è scattato nella sala operativa della questura. A lanciarlo i vigilanti dell'istituto privato Sveviapol dopo aver notato tre individui incappucciati aggirarsi sul piazzale della concessionaria Bmw di viale Enrico Fermi.

BRINDISI - Colpo notturno della banda del buco ai danni della concessionaria Emmeauto di Nando Marino, con la polizia che manda in fumo il piano dei malviventi sfiorando l'arresto in flagranza per un soffio. I ladri, infatti, si danno alla fuga pochi istanti prima dell'arrivo degli agenti della sezione volanti. Era quasi mezzanotte e venti quando l'allarme è scattato nella sala operativa della questura. A lanciarlo i vigilanti dell'istituto privato Sveviapol dopo aver notato tre individui incappucciati aggirarsi sul piazzale della concessionaria Bmw di viale Enrico Fermi.

I tre sconosciuti alla fine si sono portati via una Bmw serie M5, usata, il cui valore commerciale supera i 50mila euro. Si tratta di un'auto che può raggiungere anche i 300 chilometri orari e che potrebbe servire a mettere a segno qualche rapina. In genere sono le vetture usate dalle bande specializzate in spaccate o in assalto ai Tir. La fuga pochi istanti prima dell'arrivo degli agenti che non riescono a intercettarli solo per un soffio.

Dai rilievi svolti dal personale della scientifica pare che i malviventi si siano introdotti sfondando il muretto dal retro nei pressi dell'officina con delle mazze e dei palanchini, e che per uscire abbiano forzato il cancello laterale. Poi sarebbe scattato l'allarme. Una volta aperto il varco, la fuga mentre sopraggiungevano le volanti che hanno appena intravisto i malviventi sfrecciare a tutta velocità.

"Si tratta del quinto furto subito, dichiara il titolare dell'attività". L'ultimo colpo messo a segno in ordine di tempo risale al 12 luglio scorso quando dall'autosalone sparirono un'Audi TT, due BMW 530 e una BMW X3. Anche in quel caso ad accorgersi del furto furono gli agenti dell'istituto di vigilanza, durante un normale giro di pattugliamento. I ladri per introdursi nei locali della concessionaria disattivarono il sistema di allarme collegato con la centrale operativa agendo in tutta tranquillità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto alla concessionaria Bwm "Emmeauto". Ladri in fuga all'arrivo delle volanti

BrindisiReport è in caricamento