menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ennesimo furto di olive: arresto in flagranza di reato nelle campagne

Un 45enne di Torre Santa Susanna fermato in un fondo privato a Mesagne con dei sacchi carichi di olive appena rubate

MESAGNE -  Continua l'attività di prevenzione nelle aree rurali e finalizzata a scongiurare i furti di prodotti agricoli e il taglio indiscriminato degli alberi di ulivo per ricavarne legna da ardere. Nella giornata di ieri (3 aprile), i carabinieri della stazione di Latiano hanno arrestato in flagranza di reato, per tentato furto aggravato, Francesco Ammaturo, 45 anni, di Torre Santa Susanna.

L'uomo è stato sorpreso in contrada Paradiso, agro del comune di Mesagne, in un terreno agricolo piantumato ad oliveto da dove aveva già raccolto alcuni quintali di olive depositandole in alcuni sacchi, senza l'autorizzazione del legittimo proprietario, che aveva caricato su un motocarro Ape. Il prodotto è stato recuperato e consegnato all'avente diritto. Il mezzo è stato sequestrato poiché sprovvisto di copertura assicurativa e revisione.  Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il torrese è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento