Cronaca Viale Medardo Rosso

Ennesimo incendio lungo le sponde di Canale Patri: case invase dal fumo

I residenti di via Medardo, al rione Sant'Elia, si sono dovuti chiudere in casa, con le tapparelle serrate, per non essere invasi dal fumo sprigionato dall'ennesimo incendio sviluppatosi lungo le sponde di canale Patri

BRINDISI – I residenti di via Medardo, al rione Sant’Elia, si sono dovuti chiudere in casa, con le tapparelle serrate, per non essere invasi dal fumo sprigionato dall’ennesimo incendio sviluppatosi lungo le sponde di canale Patri. Le fiamme hanno cominciato a prendere consistenza intorno alle ore 15 di oggi (16 giugno). Nel giro di pochi minuti, grazie al forte vento, il rogo si è esteso a macchia d’olio, proprio a ridosso delle estreme propaggini del Sant’Elia.

IMG_8010-2

 Numerosi cittadini hanno chiamato allarmati i vigili del fuoco, recatisi sul posto con due mezzi. Il fronte del fuoco era vasto. I pompieri si sono dovuti avventurare nei terreni ricoperti di sterpaglia che declinano verso il canale per avere la meglio sull’incendio. La fuliggine nel frattempo ricopriva le strade e i balconi dia via Medardo, completamente avvolta dal fumo.

Analogo scenario si era verificato ieri (15 giugno), lungo il versante del canale Patri costeggiato da un lato dal parco Di Giulio e dall’altro dal rione Bozzano. Le fiamme del resto trovano terreno fertile nei cumuli di erba secca di cui sono disseminati i costoni del corso d’acqua, grazie all’incuria dei privati cittadini e degli enti pubblici proprietari dei suoli. E a pagarne le conseguenze sono sempre i residenti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesimo incendio lungo le sponde di Canale Patri: case invase dal fumo

BrindisiReport è in caricamento