Cronaca

La Norman Atlantic entra in porto. Ci sono intanto altri quattro indagati

E' entrato in porto poco fa, per iniziare le complesse manovre di ormeggio a Costa Morena, il traghetto Norman Atlantic atteso da una folta schiera di giornalisti, dal personale della Capitaneria e dalle forze dell'ordine

BRINDISI- E' entrato in porto poco fa, per iniziare le complesse manovre di ormeggio a Costa Morena, il traghetto Norman Atlantic atteso da una folta schiera di giornalisti, dal personale della Capitaneria e dalle forze dell'ordine. Nelle prossime ore si svolgeranno a bordo alla presenza del magistrato inquirente una serie di accertamenti tecnici irripetibili. I primi, fondamentali rilievi che serviranno per ricostruire dinamiche dell'incendio e, anche, le presunte responsabilità di armatore ed equipaggio.

Norman Atlantic arrivo-2La procura di Bari ha esteso la lista degli indagati ad altre quattro persone oltre il comandante della nave e all'armatore Visentini: si tratta di altri due membri dell'equipaggio e di due legali rappresentanti della compagnia che da alcune settimane aveva  noleggiato la nave, la ellenica Anek, che circa un mese fa aveva subito un incendio a bordo di un proprio traghetto in navigazione senza equipaggio da Brindisi a Igoumenitsa per lavori in cantiere.

Gli indagati sono il primo ufficiale del traghetto 'Norman Atlantic', Luigi Iovine, Francesco Romano, secondo ufficiale di macchina e due responsabili della societa' noleggiatrice 'Anek', Pavlos Fantakis, ed il legale rappresentante della societa' il cui nome non e' stato ancora reso noto.
Anek in questi giorni sta facendo fronte a tutte le spese per l'assistenza ai naufraghi ed è pronta ad occuparsi anche degli adempimenti legati ad eventuali salme che dovessero essere rinvenute a bordo.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Norman Atlantic entra in porto. Ci sono intanto altri quattro indagati

BrindisiReport è in caricamento