rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Erchie

Esplode il tubo del televisore, anziano rimane intossicato e muore

Tragedia domestica nella tarda mattinata di oggi in contrada Notaro a Erchie: un uomo di 82 anni è morto perché rimasto intossicato dall'esplosione del tubo catodico di un vecchio televisore. L'anziano è stato trovato senza vita sul pavimento del bagno

ERCHIE – Tragedia domestica nella tarda mattinata di oggi in contrada Notaro a Erchie: un uomo di 82 anni è morto perché rimasto intossicato dall’esplosione del tubo catodico di un vecchio televisore. L’anziano è stato trovato senza vita sul pavimento del bagno. Sul posto si è recata un’ambulanza del 118 ma per l’82enne non c’è stato nulla da fare. A dare l’allarme un vicino allertato dall’odore di bruciato  provenire dall’abitazione dell’anziano. Sul posto si sono recati anche i carabinieri della locale stazione e i vigili del fuoco per fornire supporto, con i fari, al sopralluogo dei carabinieri.

Secondo la ricostruzione fatta, l’uomo avrebbe inalato il monossido di carbonio sprigionatosi dall’esplosione del tubo catodico, causata probabilmente da un surriscaldamento. Sulla parete alle spalle del televisore sono stati trovati i segni di una fiammata dell’altezza di un metro e mezzo. L’82enne viveva da solo ed era assistito dai Servizi sociali, in casa sono state trovate anche delle candele. La salma è già stata restituita ai famigliari dal pm di turno, una volta acquisito il referto del medico legale secondo cui non vi sarebbero dubbi sulle cause naturali del decesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplode il tubo del televisore, anziano rimane intossicato e muore

BrindisiReport è in caricamento