menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Erchie. Incendiano due case rurali, deposito di legna e alberi: due arresti

Giovanni Summa 20 anni e Francesco Ligorio 18 anni entrambi del luogo, sono stati trasferiti presso il carcere di Brindisi

ERCHIE - I carabinieri della stazione di Erchie hanno arrestato Giovanni Summa 20enne e Francesco Ligorio 18enne entrambi del luogo, soggetti già attenzionati dalle forze dell'ordine, per il reato di incendio doloso in concorso. In particolare, a conclusione di accertamenti, si è appurato che i due giovani dopo aver cosparso di liquido infiammabile hanno incendiato due case rurali, un deposito di legna e cinque alberi di ulivo, il tutto sito in contrada Annunziata di Erchie. Non c'è un movente legato a questo gesto o alle vittime, considerato, anche, che le abitazioni erano disabitate. Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco di Manduria. La stabilità dei due edifici è stata compromessa, per questo sono stati messi in sicurezza. Gli arrestati sono stati trasferiti presso il carcere di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crolla il solaio di un capannone: un morto e quattro feriti

  • Emergenza Covid-19

    Coronavirus, Puglia: altri 30 decessi, aumentano i ricoveri

  • Cronaca

    Rapina in un negozio di casalinghi, in due fuggono con la cassa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento