Cronaca Erchie

Vìola il divieto di avvicinamento, finisce in carcere

Si tratta di un 57enne. L'ordine di aggravamento è stato emesso dalla sezione penale della Corte di Appello di Lecce

ERCHIE - I carabinieri della stazione di Erchie hanno eseguito un ordine di aggravamento della custodia cautelare in carcere, emesso dalla sezione penale della Corte di Appello di Lecce, nei confronti di un 57enne del luogo, già sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento alla parte offesa. Il provvedimento è scaturito in seguito alle violazioni delle prescrizioni imposte con la misura cautelare cui era sottoposto. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato trasferito presso la casa circondariale di Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vìola il divieto di avvicinamento, finisce in carcere

BrindisiReport è in caricamento