rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Oria

Eroina nascosta in campagna

ORIA – La base operativa di Umberto Durante, 49 anni, di Oria, era un casolare nelle campagne intorno alla città federiciana. I carabinieri della stazione locale tenevano d’occhio il sospettato da qualche tempo, e una volta individuato il luogo dove si presumeva fosse nascosta la droga pronta per lo spaccio, Durante è stato seguito, bloccato, perquisito e infine arrestato.

ORIA - La base operativa di Umberto Durante, 49 anni, di Oria, era un casolare nelle campagne intorno alla città federiciana. I carabinieri della stazione locale tenevano d'occhio il sospettato da qualche tempo, e una volta individuato il luogo dove si presumeva fosse nascosta la droga pronta per lo spaccio, Durante è stato seguito, bloccato, perquisito e infine arrestato.

L'entità della sostanza stupefacente sequestrata dai militari al comando del maresciallo Roberto Borrello non è elevata, circa cinque grammi di eroina suddivisa in dieci dosi, ma era la prova che i carabinieri cercavano per togliere dal giro dello spaccio locale Umberto Durante. Assieme alla droga, i carabinieri hanno sequestrato al personaggio anche i telefoni cellulari per ricavarne i contatti con i "clienti" e i fornitori, una somma di denaro, e materiale per confezionare le dosi.

Durante non teneva droga nell'abitazione, ma si recava al casolare per prelevarvi le dosi da vendere di volta in volta. Una precauzione che lascia ritenere come l'indagato non fosse certo alle prime armi nell'attività di spaccio dell'eroina. Durante è stato rinchiuso nel carcere di via Appia a Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eroina nascosta in campagna

BrindisiReport è in caricamento