rotate-mobile
Cronaca

Esce dal carcere, senza lavoro estorce denaro ai passanti: arrestato

Da poco uscito dal carcere e senza lavoro decide di estorcere soldi a gente che incontra per strada "perché deve mantenere i figli" ma viene individuato nel giro di pochi giorni e arrestato

BRINDISI – Da poco uscito dal carcere e senza lavoro decide di estorcere soldi a gente che incontra per strada “perché deve mantenere i figli” ma viene individuato nel giro di pochi giorni e arrestato. Si tratta del brindisino Rocco Andriulo, 51 anni. I fatti di cui si è reso responsabile e che gli sono costati un nuovo arresto risalgono al 28 giugno e al 6 luglio scorsi. In entrambi i casi avrebbe preso di mira due pensionati che camminavano per strada, uno in via Appia e l’altro in viale Aldo Moro.Foto di ANDRIULO Rocco-2

Secondo la ricostruzione fatta dai poliziotti della Squadra mobile brindisina, guidata dal vice questore aggiunto Antonio Sfameni, il 51enne a bordo di uno scooter avrebbe fermato le due vittime chiedendo loro soldi sotto la minaccia di una pistola che però non avrebbe esibito ma avrebbe annunciato di possedere. In un caso il malcapitato, preso dallo spavento, ha sborsato quanto aveva con sé, circa 15 euro cartacee e monete per circa 8 euro, in un altro caso invece, non ha ottenuto nulla. Entrambe le vittime, però, non hanno esitato a rivolgersi alla polizia raccontando dettagliatamente gli episodi.

Gli uomini dell’Unità Anticorruzione e delle Sezioni Antirapina ed Antidroga della Mobile, profondi conoscitori del territorio, non ci hanno messo molto a scoprire che dietro ai due episodi, anche se le denunce erano giunte da persone diverse per fatti avvenuti in giorni e luoghi diversi, c'era il 51enne Rocco Andriulo. E' stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, deve rispondere di estorsione e tentata estorsione.  

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce dal carcere, senza lavoro estorce denaro ai passanti: arrestato

BrindisiReport è in caricamento