Resistenza, lesioni, ricettazione, gestione illecita di rifiuti: un uomo in carcere

Reati commessi a Carovigno, Mesagne e Ostuni fra il 2009 e il 2013. Per un 37enne del Catanese arriva la condanna definitiva

CAROVIGNO – La giustizia presenta il conto a un 37enne originario della provincia di Catania che deve scontare la parte residua di una pena pari a quattro anni, nove mesi e 14 giorni di reclusione per per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate, falsa testimonianza, ricettazione e attività di gestione dei rifiuti non autorizzata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è stato raggiunto da un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti e contestuale ordine di esecuzione, emesso dalla Procura della Repubblica di Brindisi. I fatti sono stati commessi fra Carovigno, Mesagne e Ostuni fra il 2009 e il 2013. Il provvedimento restrittivo gli è stato notificato dai carabinieri della stazione di Carovigno. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Lavori agricoli, arriva il sì dalla Regione: "attività indifferibili"

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

Torna su
BrindisiReport è in caricamento