rotate-mobile
Cronaca

Eseguiti due provvedimenti restrittivi dai carabinieri di Brindisi e Oria

Arrestati il brindisino Vincenzo Corsano e l'oritano Dario Castrovillari, rispettivamente di 46 e 33 anni

I carabinieri della stazione di Brindisi Casale e quelli della stazione di Oria hanno eseguito due provvedimenti restrittivi rispettivamente a carico di Vincenzo Corsano e Dario Castrovillari, di 46 e 33 anni.

Il primo, nel capoluogo, è stato colpito da un ordine di espiazione pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, dovendo espiare la pena di 2 mesi di reclusione.

Ad Oria, invece, in virtù del provvedimento di “revoca di decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo”, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, Dario Castrovillari, già detenuto presso la casa circondariale di via Appia, ma attualmente ricoverato presso l’ospedale civile Perrino, dovrà espiare 2 mesi e 8 giorni di reclusione per un tentato furto aggravato accertato in Oria il nel dicembre del 2012.

Dopo l’espletamento delle procedure di rito, quindi, Corsano è stato ristretto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, mentre Castrovillari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto ancora presso il citato luogo di cura in stato di detenzione.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eseguiti due provvedimenti restrittivi dai carabinieri di Brindisi e Oria

BrindisiReport è in caricamento