menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esplosione nella notte: salta in aria il bancomat della Carime

Esplosione nella notte in via Torre a Mesagne dove ignoti hanno fatto saltare lo sportello automatico di erogazione di denaro della banca Carime.  È accaduto intorno alle 3.30

MESAGNE – Esplosione nella notte in via Torre a Mesagne dove ignoti hanno fatto saltare lo sportello automatico di erogazione di denaro della banca Carime.  È accaduto intorno alle 3.30, sul caso indagano gli agenti del locale commissariato di polizia giunti sul posto insieme ai carabinieri. La scena è stata ripresa da una telecamera installata di fronte all’edificio che ha immortalato un soggetto che si avvicina allo sportello e dopo aver posizionato sullo stesso qualcosa fugge. Poi l’esplosione.

bancomat banca carime-2Purtroppo la telecamera è stata danneggiata e non ha registrato il resto del colpo, ma i poliziotti, coordinati dalla dirigente Rosalba Cotardo, sono già a lavoro per visionare tutte le telecamere pubbliche e private installate nella zona che immortalato l’arrivo e la fuga dei malfattori. Il danno non è ancora stato quantificato certo è che circa 7mila euro in tagli da 20 e 50 euro sono rimasti per terra.

La cassaforte non era dotata del dispositivo “macchiasoldi”. Quanto denaro c’era dentro non è ancora stato appurato. L’edificio che ospita la sede della Banca Carime non ha subito danni strutturali ma l’interno è stato devastato. L’esplosione ha svegliato il vicinato ma non sarebbero stati registrati danni ad auto o altri immobili. Al momento non è nemmeno stato chiarito se per far saltare la cassaforte è stata utilizzata qualche miscela di gas o altro materiale esplodente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento