rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Evade dai domiciliari e va a rubare da Leroy Merlin: arrestato al ritorno

BRINDISI – Era evaso per andare a rubare allo store della Leroy Merlin nel centro commerciale di Mesagne. Ma sulla via del ritorno è incappato in un equipaggio della Sezione volanti, che lo ha riconosciuto ed arrestato per evasione e furto aggravato. Protagonista della “sfortunata” spedizione fuori porta è il brindisino Mario Caretti di 46 anni, il quale – come già detto – non avrebbe mai dovuto abbandonare la propria abitazione.

BRINDISI - Era evaso per andare a rubare allo store della Leroy Merlin nel centro commerciale di Mesagne. Ma sulla via del ritorno è incappato in un equipaggio della Sezione volanti, che lo ha riconosciuto ed arrestato per evasione e furto aggravato. Protagonista della "sfortunata" spedizione fuori porta è il brindisino Mario Caretti di 46 anni, il quale - come già detto - non avrebbe mai dovuto abbandonare la propria abitazione.

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, proprio nel corso di un controllo dei detenuti ai domiciliari. Gli equipaggi delle volanti ormai hanno mandato a memoria le fisionomie delle persone che periodicamente vanno a trovare per la verifica del rispetto degli obblighi. Invece una pattuglia ha notato Caretti alla guida di una vettura, mente rientrava da Mesagne.

L'uomo ha obbedito all'intimazione di alt, ormai rassegnato. Non solo per la flagrante circostanza di evasione, ma anche per ciò che trasportava nel portabagagli, vale a dire numerosi articoli di bricolage dei quali non ha spiegato in maniera convincente la provenienza. Che è stata individuata dagli agenti dopo un controllo dei codici a barre sugli articoli: il centro Leroy Merlin di Mesagne. E si trattava di materiale rubato: la conferma è giunta dal personale del magazzino. Caretti è stato perciò trasferito in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari e va a rubare da Leroy Merlin: arrestato al ritorno

BrindisiReport è in caricamento