Cronaca

Evade dai domiciliari per fare una passeggiata: ancora guai per un anziano

E’ stato sorpreso mentre se ne andava in giro per le vie di San Donaci, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari. E’ scattato un nuovo arresto, sempre in regime di domiciliari, per l’83enne Salvatore Simone, del posto

SAN DONACI – E’ stato sorpreso mentre se ne andava in giro per le vie di San Donaci, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari. E’ scattato un nuovo arresto, sempre in regime di domiciliari, per l’83enne Salvatore Simone, del posto. L’uomo è stato colto in flagranza dai militari della locale stazione, che hanno provveduto a riaccompagnarlo presso la propria abitazione. 

Si sono aperte le porte della casa circondariale di Brindisi, invece, per un 28enne di Carovigno, Angelo Mauro Iaia, che deve scontare la parte residua di una condanna a 2 anni, 6 mesi e 7 giorni di reclusione per i reati di tentata rapina ed estorsione (fatti accaduti a Carovigno e Fasano nel febbraio 2014). L’uomo è stato raggiunto da un ordine di esecuzione di carcerazione emesso dalla Procura di Brindisi e notificato dai carabinieri della locale stazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari per fare una passeggiata: ancora guai per un anziano

BrindisiReport è in caricamento