menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evasione dai domiciliari: tre persone arrestate dai carabinieri nel Brindisino

In due, residenti a Brindisi e San Donaci, sono stati arrestati in flagranza di reato. A carico del terzo è stato emesso un provvedimento di aggravamento della misura cautelare dei domiciliari

BRINDISI – Tre persone sono finite nei guai per il reato di evasione dai domiciliari. In due sono stati arrestati in flagranza di reato dai carabinieri.

Si tratta di Massimo Martinese, 38 anni, di Brindisi, e Simone Salvatore, 84 anni, di San Donaci. I due, reclusi in regime di domiciliari presso le rispettive abitazioni,  sono stati sorpresi in strada senza autorizzazione dai carabinieri del Norm della compagnia di Brindisi e della stazione di San Donaci, in due diverse occasioni. 

A carico del 45enne Ivan Carparelli, di San Pietro Vernotico, è stato invece eseguito un provvedimento di esecuzione all’ordine di misura cautelare personale e cautelare reale, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Parma, quale aggravamento della misura cui era sottoposto.

L’uomo, infatti, detenuto ai domiciliari, nei giorni scorsi era stato arrestato dai carabinieri della locale stazione anche per evasione. Questi, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento