menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri Mesagne

Carabinieri Mesagne

Evasione domiciliari, due arresti

Sorpresi fuori di casa e in compagnia di persone “controindicate” e in possesso di un coltello del genere proibito. Tornano in carcere con l'accusa di evasione dai domiciliari due mesagnesi di 23 anni Vitantonio Lorenzo e Davide Pepe.

Sorpresi fuori di casa e in compagnia di persone "controindicate" e in possesso di un coltello del genere proibito. Tornano in carcere con l'accusa di evasione dai domiciliari due mesagnesi di 23 anni Vitantonio Lorenzo e Davide Pepe.

I due sono stati sorpresi dai carabinieri della stazione di Mesagne, in località San Giorgio a bordo di un'autovettura in compagnia di persone controindicate tra cui B.G., 24enne di Brindisi. Proprio quest'ultimo in seguito a una perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello del genere proibito. E' stato denunciato per detenzione illegale di armi. Il coltello è stato sequestrato.

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Brindisi, invece, nell'ambito di servizi finalizzati al controllo delle persone sottoposte alle misure di sicurezza/prevenzione, denunciato un 40enne di San Pietro Vernotico, C.I. sottoposto al foglio di via obbligatorio. Questi è stato sorpreso nel Comune di Brindisi nonostante il divieto di farvi ritorno per due anni, impostogli con la misura in espiazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento