Cronaca

Evasione e detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, arrestato un giovane

In un giubbino riposto in un armadio nella sua camera da letto sono state tovate sei dosi di hashish 

BRINDISI - I carabinieri della stazione di Brindisi Casale hanno arrestato in flagranza di reato per evasione dagli arresti domiciliari e detenzione al fine di spaccio di stupefacente, il 23enne del luogo Renato Simonetti. L’uomo sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari da un controllo effettuato è stato sorpreso sulla pubblica via senza alcuna autorizzazione.

Nella circostanza all’interno dell’abitazione è stata eseguita una perquisizione domiciliare e all’interno delle tasche di un giubbino riposto in un armadio nella sua camera da letto, sono state tovate sei dosi di hashish del peso di 6,4 grammi e un bilancino di precisione. L’arrestato è stato condotto nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari come disposto dall’Autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione e detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, arrestato un giovane

BrindisiReport è in caricamento