rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Evasione e furti, due arresti

Due arresti, uno in flagranza di reato e l'altro per una esecuzione di pena per furti, sono stati eseguiti dall'Arma a Brindisi e Oria. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi hanno tratto in arresto in flagranza di reato Alfredo Zecca, 26enne del posto, per evasione. Il giovane, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato sorpreso sulla pubblica via senza autorizzazione. Lo stesso, su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stato per ora nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.

Due arresti, uno in flagranza di reato e l'altro per una esecuzione di pena per furti, sono stati eseguiti dall'Arma a Brindisi e Oria. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi hanno tratto in arresto in flagranza di reato Alfredo Zecca, 26enne del posto, per evasione. Il giovane, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per rapina, è stato sorpreso sulla pubblica via senza autorizzazione. Lo stesso, su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stato per ora nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.

I carabinieri della stazione di Oria invece hanno dato corso all'ordine di esecuzione della pena detentiva emessa dalla Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Lecce nei confronti di Crocefisso Fitto, 41enne del posto. Costui, riconosciuto responsabile dei reati di furto aggravato e ricettazione, commessi nei Comuni di Oria e Sava negli anni 2010 - 2012, deve espiare la pena residua di anni 9, mesi 8 e giorni 7 di reclusione. Su disposizione dell'autorità giudiziaria, Crocefisso Fitto è stato associato in regime detentivo presso la sua abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione e furti, due arresti

BrindisiReport è in caricamento