Cronaca

Evasione e guida in stato d'ebbrezza: denunciate due persone

A Fasano un uomo, coinvolto in un incidente, è risultato positivo all'alcool. A Brindisi un giovane in giro senza autorizzazione

Uno è stato denunciato per evasione, l’altro per guida in stato d’ebbrezza. Questo il bilancio dei controlli espletati a Brindisi e Fasano dai carabinieri. 

Brindisi

Nel capoluogo, un 23enne sottoposto ai domiciliari è stato sorpreso in strada dai carabinieri della stazione Casale, senza alcuna autorizzazione. Nel corso di una perquisizione presso l’abitazione del giovane, poi, i militari hanno rinvenuto, all’interno di un cassetto della camera da letto, una dose di marijuana. 

Lo stesso, lo scorso aprile, era stato arrestato oltre che per evasione dagli arresti domiciliari, anche perché sorpreso in possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Il giovane infatti era stato notato nel corso della notte da una pattuglia della Stazione di Brindisi Casale aggirarsi con fare sospetto in via Carducci con un tubo metallico in mano a forma di “L”, cosiddetto “piede di porco”. Subito riconosciuto dagli operanti, resosi conto che si trattava di auto militare, ha gettato il tubo per terra, dandosi alla fuga e facendo perdere le proprie tracce. Ma successivamente venne rintracciato. 

Fasano

A Fasano, i carabinieri dell’aliquota radiomobile della locale compagnia hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un operaio 34enne di Ostuni. Questi, alla guida di una Fiat Punto, dopo il coinvolgimento in un incidente, è stato trovato positivo all’alcool, con tasso pari a 0.92 G/L.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione e guida in stato d'ebbrezza: denunciate due persone

BrindisiReport è in caricamento