Cronaca Oria

Evasione dai domiciliari e rapina, due arresti in provincia

Un 40enne ai domiciliari non è stato trovato in casa, un 27enne deve scontare il residuo di una condanna per rapina

Un arresto per evasione e un altro per rapina tra Oria e San Pietro Vernotico.

Oria

I carabinieri della stazione di Oria, nel corso di un servizio finalizzato al controllo delle persone sottoposte alle misure restrittive, hanno Francesco Palmisano 40enne del luogo. L’uomo, sottoposto alla detenzione domiciliare presso la sua abitazione, per vari reati contro il patrimonio, in materia di sostanze stupefacenti e altro, commessi a Oria e Manduria (Ta) fra il 2006 e il 2012, durante un controllo è stato sorpreso, senza giustificato motivo, all’esterno del luogo di detenzione. Dopo le formalità è stato sottoposto nuovamente in regime di detenzione domiciliare.

San Pietro Vernotico

I carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico, invece, hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, nei confronti di Mirko Geusa, 27enne del luogo. Il giovane deve espiare il residuo di una pena di tre anni di reclusione, per rapina commesso a San Pietro Vernotico il 1° dicembre 2010, quando, in concorso con altri, travisati e sotto la minaccia di una pistola, in un’area di servizio, si fece consegnare da un dipendente il portafogli contenente l’incasso ammontante a 2.877 euro. Il Geusa, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione dai domiciliari e rapina, due arresti in provincia

BrindisiReport è in caricamento