Evasione, ventenne torna in cella

BRINDISI – Torna in cella il 20enne brindisino Michael Maggi, agli arresti domiciliari per il reato di rapina. Denunciato, invece, un 23enne per guida senza patente.

Michael Maggi

BRINDISI – Torna in cella il 20enne brindisino Michael Maggi, agli arresti domiciliari per il reato di rapina. Il giovane il 21 gennaio scorso fu arrestato per evasione, i carabinieri, durante un normale controllo lo sorpresero mentre tentava di rientrare in casa passando dal balcone.

In seguito alla segnalazione di evasione la Corte di appello di Lecce ha emesso nei suoi confronti un provvedimento che ripristina la custodia cautelare in carcere. Maggi, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi, invece, hanno denunciato un 23enne del posto perchè sorpreso alla guida di una Lancia Y, sprovvisto di patente di guida poiché mai conseguita. L’auto è stata sequestrata.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Nuova ordinanza regionale: obbligo di mascherina anche in spazi all'aperto

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: 33 casi in Puglia, 4 nel Brindisino

  • Scontro fra auto e scooter sulla provinciale: muore il motociclista

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Tragedia in mare: sub trovato senza vita sul fondale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento