rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Villa Castelli

Evasione, violazione dei sigilli, abusivismo e lesioni personali: tre arresti

A Villa Castelli è stato arrestato un 64enne, mentre a Francavilla Fontana un 37enne e un 42enne

VILLA CASTELLI - I carabinieri della stazione di Villa Castelli hanno arrestato in flagranza di reato per evasione dagli arresti domiciliari Vito Cataldo Carruozzo 64enne del luogo, poiché sorpreso senza giustificato motivo in un terreno agricolo distante circa 1 km dalla sua abitazione dove era ristretto agli arresti domiciliari da aprile scorso per detenzione abusiva di un fucile con matricola abrasa, ricettazione di attrezzi agricoli e istigazione alla corruzione.

All’epoca dei fatti i carabinieri durante una perquisizione nell’abitazione e nel garage di pertinenza dell’arrestato trovarono 9 motoseghe  di varie marche, un decespugliatore, una motozappa e un gruppo elettrogeno tutta attrezzatura perfettamente funzionante. Dopo il rinvenimento di tutta l’attrezzatura agricola  l’uomo rivolgendosi ai militari tentò di offrire la somma di 10mila euro affinché desistessero dal continuare nell’attività di perquisizione. Successivamente fu trovato un fucile calibro 36 con matricola abrasa.

A seguito dell’arresto di ieri, per evasione, l’uomo espletate le formalità di rito su disposizione dell’Autorità giudiziaria è stato posto nuovamente ai domiciliari.

Francavilla Fontana 

I carabinieri della stazione di Francavilla Fontana, invece, hanno arrestato un 37enne per violazione di sigilli e abusivismo edilizio e un 42enne per violazione di sigilli e lesioni personali.

Il 37enne, Nicola Convertino, è stato raggiunto da un ordine di espiazione di  pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi. Deve espiare un anno di reclusione nonché pagare una multa di mille euro. I fatti sono stati commessi a Francavilla Fontana il 7 ottobre 2008. Il 42ennne, Domenico Convertino, anche lui raggiunto da un ordine di esecuzione per la carcerazione deve espiare la pena di un anno di reclusione e  pagare la multa di mille euro per violazione di sigilli, fatto commesso a Francavilla Fontana  il 7 ottobre 2008. Nonché  la pena di due anni di reclusione per il reato di lesioni personali commesso a Francavilla  Fontana il 9 aprile del 2008.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione, violazione dei sigilli, abusivismo e lesioni personali: tre arresti

BrindisiReport è in caricamento