Ex boss Scu denunciato per violazione sorveglianza speciale

I carabinieri di Mesagne lo hanno notato per due giorni in compagnia di altri pregiudicati

MESAGNE – All’inizio degli anni Ottanta, molto giovane, era già uno dei capi della Scu di Mesagne, un gradino sotto Giuseppe Rogoli. Gradi conquistati in carcere, perché ci era finito molto giovane dopo essere rimasto ferito in una rapina, detenzione da cui è uscito qualche tempo fa, dopo aver scontato una lunga pena per associazione di stampo mafioso.

Sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, il 59enne ex detenuto non ha osservato una delle prescrizioni previste dalla misura di pubblica sicurezza, vale a dire il divieto assoluto di frequentazione di soggetti pregiudicati. I carabinieri della stazione di Mesagne lo hanno pertanto denunciato a piede libero.

L’uomo era stato notato nei giorni 16 e 17 giugno nei pressi di un bar, una delle piazze della città, in compagnia di due persone note alla giustizia, una delle quali – fanno sapere i carabinieri pure condannata anche associazione di tipo mafioso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento