Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Fa il pieno di benzina con 100 euro falsi: denunciato un giovane

Voleva fare il pieno di benzina con delle banconote false, ma il titolare dell'area di servizio se n'è subito accorto e ha chiesto l'intervento dei carabinieri. Il brindisino C.C., 32 anni, è stato denunciato per spendita di banconote falsificate. L'episodio è avvenuto un paio di giorni fa. Il giovane si è presentato presso un distributore di benzina Tamoil situato alle porte di Brindisi

BRINDISI – Voleva fare il pieno di benzina con delle banconote false, ma il titolare dell’area di servizio se n’è subito accorto e ha chiesto l’intervento dei carabinieri. Il brindisino C.C., 32 anni, è stato denunciato per spendita di banconote falsificate. L’episodio è avvenuto un paio di giorni fa. Il giovane si è presentato presso un distributore di benzina Tamoil situato alle porte di Brindisi.

Dopo aver riempito il serbatoio, ha dato al benzinaio cinque banconote del valore complessivo di 100 euro. Il commerciante si è accorto immediatamente che qualcosa non andava in quei soldi. Recatisi subito sul posto, i carabinieri del Norm della compagnia di Brindisi ne hanno accertato la falsità.

Le forze dell’ordine hanno quindi acquisito le immagini riprese dalle telecamere di cui è dotato il distributore, che hanno permesso di risalire al numero di targa dell’auto. Dopo ulteriori accertamenti, si sono recati a casa di C.C. Lì non sono state trovate altre banconote false, ma i militari avevano elementi a sufficienza per denunciarlo. I 100 euro utilizzati per il pieno sono stati sottoposti a sequestro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa il pieno di benzina con 100 euro falsi: denunciato un giovane

BrindisiReport è in caricamento