rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Fasano

Fa la spesa senza pagare in due supermercati: finisce nei guai

Arrestato dai carabinieri un cittadino residente in provincia di Bari che aveva asportato merce da due esercizi commerciali situati a Fasano

FASANO - Pane, tonno, bevande alcoliche e molto altro: fa la spesa in due diversi supermercati a Fasano, ma senza pagare: viene scoperto dai carabinieri. Un 43enne di origini georgiane, ma residente da anni in provincia di Bari, è stato arrestato dai militari della stazione di Monopoli con l'accusa di furto aggravato. I carabinieri, a seguito di diversi furti perpetrati in alcuni supermercati di Monopoli, Polignano a Mare, Conversano e Castellana Grotte, si sono attivati con numerosi posti di controllo. Infatti, nel pomeriggio di ieri (domenica 7 novembre), lungo la statale 16 gli uomini in divisa hanno intimato l'alt, per un normale controllo, a un'autovettura proveniente da Fasano e condotta dal 43enne.

All'interno del veicolo, sui sedili posteriori, i militari hanno notato numerose derrate alimentari oltre a bottiglie di Vodka, Whisky e liquori vari di cui l'uomo non è riuscito a dimostrare l'acquisto. I carabinieri, decisi a vederci chiaro, sono riusciti ad accertare che la merce rinvenuta in macchina era appena stata asportata dall'interno di due diversi supermercati di Fasano. Il personale non si era ancora accorto dell'ammanco. Inoltre, hanno trovato l'uomo in possesso di un apparecchio in grado di disabilitare i sistemi di antitaccheggio. Quanto asportato è stato riconsegnato ai titolari dei negozi e il 43enne, pertanto, è stato arrestato e su disposizione dell'autorità giudiziaria, dopo la convalida dell'arresto, è stato rimesso in libertà in attesa di giudizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa la spesa senza pagare in due supermercati: finisce nei guai

BrindisiReport è in caricamento