menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Ufficio postale, in Piazza Pertini copia

L'Ufficio postale, in Piazza Pertini copia

Fallisce l’assalto alle Poste

CASALINI (CISTERNINO) – Incursione all’Ufficio postale. Ma l’assalto, tentato nel cuore della notte, è fallito sul nascere. Il sistema di allarme ha scompaginato i piani della banda, costretta alla Caporetto per non finire nella rete delle forze dell’ordine. E’ accaduto, attorno alle quattro del mattino nella borgata di Casalini (frazione di Cisternino). Ignoti avrebbero forzato la porta d’ingresso della struttura che ospita gli uffici delle Poste, in Piazza Sandro Pertini.

CASALINI (CISTERNINO) - Incursione all'Ufficio postale. Ma l'assalto, tentato nel cuore della notte, è fallito sul nascere. Il sistema di allarme ha scompaginato i piani della banda, costretta alla Caporetto per non finire nella rete delle forze dell'ordine. E' accaduto, attorno alle quattro del mattino nella borgata di Casalini (frazione di Cisternino). Ignoti avrebbero forzato la porta d'ingresso della struttura che ospita gli uffici delle Poste, in Piazza Sandro Pertini.

Violato l'uscio e messo piede all'interno dell'edificio, i malfattori hanno dovuto rapidamente fare marcia indietro.

Grazie all'attivazione degli allarmi di protezione i ladri sono stati infatti costretti a desistere dal proprio intento criminoso, anticipando la fuga e facendo perdere in fretta le loro tracce. Se avessero tergiversato qualche secondo in più sarebbero finiti di lì a poco nella rete delle forze dell'ordine. Invece la concitata "ritirata strategica" della banda non avrebbe incontrato grossi ostacoli. Il gruppetto sarebbe riuscito a svignarsela, lasciandosi alle spalle gli attrezzi per lo scasso, oltre ad una notte passata insonne, per preparare ed organizzare un l'irruzione rimasta incompiuta.

Giunti sul posto, i carabinieri della stazione di Cisternino ed il personale della Compagnia Carabinieri di Fasano, hanno effettuato un primo sopralluogo all'interno dell'ufficio postale, constando una circostanza su tutte: i banditi non erano riusciti a portar via nulla. Contestualmente i militari dell'Arma hanno avviato le indagini tese all'identificazione dei malfattori, che, favoriti dall'oscurità, sono riusciti facilmente a dileguarsi nelle campagne della zona. Vane, di conseguenza, le ricerche, che pure sono state allargate ai vicini centri di Ostuni e Cisternino.

L'attività investigativa è tuttora in corso. Non è escluso che possa trattarsi di una utilitaria destinata a risultare rubata.

Gli inquirenti - che hanno perlustrato a lungo i locali dell'Ufficio postale, nella speranza di raccogliere elementi utili - sono giunti alla ricostruzione dei fatti anche grazie alle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza installate all'interno e all'esterno dell'edificio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento