rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

False autocertificazioni per non pagare il ticket: 17 persone denunciate

BRINDISI – I militari del nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Brindisi hanno denunciato all'autorità giudiziaria 17 persone per truffa al servizio sanitario nazionale e falso ideologico commesso da privato in atto pubblico.

BRINDISI - I militari del nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Brindisi hanno denunciato all'autorità giudiziaria 17 persone per truffa al servizio sanitario nazionale e falso ideologico commesso da privato in atto pubblico.

Secondo quanto riscontrato dalle "fiamme gialle", le persone in questione, all'atto della presentazione dell'impegnativa medica, hanno richiesto l'esenzione dal ticket, per motivi legati alla patologia e all'apparente disagiata situazione familiare e del reddito. Condizioni che grazie alle indagini svolte dalle fiamme gialle si sono rivelate false.

Nell'elenco non risultano professionisti, ma soprattutto persone di ceto medio, impiegati, proprietari di immobili. I militari hanno effettuato un minuzioso lavoro di controllo e di verifica delle effettive condizioni dichiarate dagli assistiti nelle loro richieste di esenzione. In particolare sono state esaminate numerose ricette mediche incrociando gli elementi in esse contenuti con i dati anagrafici del nucleo familiare di appartenenza degli assistiti, e poi con le informazioni dell'anagrafe tributaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False autocertificazioni per non pagare il ticket: 17 persone denunciate

BrindisiReport è in caricamento