rotate-mobile
Cronaca Carovigno

False segnalazioni al 118: scoperto

CAROVIGNO – Un allarmista professionista, dato il tempo e la frequenza dell’impegno dedicati a questa stupida occupazione. Alla fine il conto arriva sempre, a meno che il responsabile sia anche un autentico mago dell’elettronica applicata alle telecomunicazioni, per riuscire a depistare le ricerche. Funziona poco al sistema dell’utilizzo delle cabine telefoniche. E’ stato infatti scovato e denunciato dai carabinieri un 58enne di Carovigno che da giorni ossessionava il centralino del “118” con le sue segnalazioni fasulle.

CAROVIGNO - Un allarmista professionista, dato il tempo e la frequenza dell'impegno dedicati a questa stupida occupazione. Alla fine il conto arriva sempre, a meno che il responsabile sia anche un autentico mago dell'elettronica applicata alle telecomunicazioni, per riuscire a depistare le ricerche. Funziona poco al sistema dell'utilizzo delle cabine telefoniche. E' stato infatti scovato e denunciato dai carabinieri un 58enne di Carovigno che da giorni ossessionava il centralino del "118" con le sue segnalazioni fasulle.

A.L., queste le iniziali del soggetto, aveva scelto la giornata del 22 giugno scorso per bombardare il servizio di emergenza sanitaria con segnalazioni di gravi incidenti mai avvenuti nella realtà, costringendo le ambulanze ad un vano tour del force e sottraendo uomini e mezzi ad eventuali reali situazioni di bisogno. Adesso dovrà rispondere al giudice di interruzione di servizio di pubblica necessità e di procurato allarme.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False segnalazioni al 118: scoperto

BrindisiReport è in caricamento