rotate-mobile
Cronaca

Falso allarme nel porto: scoperti due ragazzini

BRINDISI – “Accorrete nel porto, è affondata una barca”. Era questo il contenuto di una segnalazione giunta la scorsa settimana alla sala operativa della Capitaneria di porto di Brindisi. Ma si trattava solo di uno scherzo telefonico orchestrato da due minori di 14 anni.

BRINDISI - "Accorrete nel porto, è affondata una barca". Era questo il contenuto di una segnalazione giunta la scorsa settimana alla sala operativa della Capitaneria di porto di Brindisi. Ma si trattava solo di uno scherzo telefonico orchestrato da due minori di 14 anni che hanno utilizzato un'utenza telefonica intestata alla madre di uno di essi.

Quella telefonata dal tono allarmante pervenuta attraverso numero blu per l'emergenza in mare, il 1530, era stata presa sul serio. I soccorsi sono infatti partiti immediatamente. Nelle acque del porto interno (poiché era lì, stando alla segnalazione raccolta dagli operatori, che si era verificato il naufragio) è stata inviata una motovedetta Sar della Capitaneria, supportata da terra da un nostromo in servizio.

I controlli eseguiti hanno dato un esito negativo e da verifiche successive è emersa la totale inconsistenza della segnalazione. Non vi era, insomma, nessuna reale situazione di emergenza. Ai mezzi terrestri e navali intervenuti è stato quindi disposto il rientro. E a stretto giro di posta i militari sono risaliti all'utenza dalla quale era partita la telefonata, denunciandone l'intestataria all'autorità giudiziaria per procurato allarme.

"Questo importante messaggio - si legge in un comunicato stampa diramato nel pomeriggio dalla Capitaneria - deve essere di monito alla collettività tutta al fine di evitare comportamenti inutili e dannosi nonché gravanti sull'erario in quanto non vanno sprecati beni e risorse dello stato specie in questo periodo di difficile congiuntura per la spesa pubblica. Resta ben inteso - conclude la Capitaneria - che risorse ed interventi devono essere indirizzati a favore di coloro che, realmente, effettivamente, necessitano di soccorso".

 

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso allarme nel porto: scoperti due ragazzini

BrindisiReport è in caricamento