rotate-mobile
Cronaca

Casa rurale allacciata abusivamente: arrestata tutta la famiglia

Sottratta energia elettrica per 50mila euro. Tutti rimessi poi in libertà su ordine del pm

TUTURANO - Arrestate, e rimesse in libertà, quattro persone tutte appartenenti allo stesso nucleo familiare, e abitanti in una casa rurale allacciata abusivamente alla rete elettrica. I carabinieri della stazione di Tuturano, assieme ai tecnici dell'Enel incaricati della verifica, hanno appurato che il contatore dell'abitazione era stato bypassato, constentendo al nucleo familiare di utilizzare almeno centomila kilowatt di energia senza sborsare un centesimo. Il danno stimato per la società elettrica è di circa 50mila euro. Il cavo erogatore di energia elettrica del contatore era stato tranciato, ed era stata creata una derivazione doatata di teleruttore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa rurale allacciata abusivamente: arrestata tutta la famiglia

BrindisiReport è in caricamento