Famiglia dalle mani leste incastrata dalle videocamere

Marito, moglie e figlia avevano fatto sparire l'iPhone della proprietaria di un negozio di abbigliamento

FRANCAVILLA FONTANA – Perde di vista per pochi minuti il proprio iPhone, e lo smartphone sparisce. È accaduto in un negozio di abbigliamento di Francavilla Fontana, e alla vittima, una donna di 33 anni proprietaria del negozio, non è rimasto altro da fare che descrivere il fatto con annessi sospetti in una denuncia querela presentata ai carabinieri della stazione cittadina. I militari, dopo aver esaminato le registrazioni del sistema di videosorveglianza, hanno potuto identificare gli autori della sottrazione dell’iPhone, denunciando per concorso in furto aggravato un 49enne, la moglie di 48 anni e la figlia minore di 14. Il telefono cellulare - che la famigliola aveva sottratto dallo scaffale dove eera stato posato, con un veloce trasferimento di mano in mano -  è stato rinvenuto nel corso di una perquisizione domiciliare a casa delle persone coinvolte, ed è stato restituito alla proprietaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

  • Brindisi: al Perrino impiantato nuovo neurostimolatore in paziente affetto da Parkinson

Torna su
BrindisiReport è in caricamento