rotate-mobile
Cronaca Fasano

Fasanese in coma dopo una rissa: cadendo ha battuto il capo

FASANO – Batte il capo cadendo a terra in seguito a una rissa e finisce in coma. Sono gravi le condizioni del 47enne di Fasano Giovanni Bongiorno ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Perrino di Brindisi nelle prime ore del mattino. L'uomo è stato ritrovato esanime, riverso per terra in una pozza di sangue, nei pressi del Royal Bar nel centro della Città della Selva.

FASANO ? Batte il capo cadendo a terra in seguito a una rissa e finisce in coma. Sono gravi le condizioni del 47enne di Fasano Giovanni Bongiorno ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Perrino di Brindisi nelle prime ore del mattino. L'uomo è stato ritrovato esanime poco prima delle 2 del mattino, riverso per terra in una pozza di sangue, nei pressi del Royal Bar nel centro della Città della Selva.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti operata dai carabinieri della locale compagnia ? guidata dal capitano Gianluca Sirsi ? Bongiorno sarebbe rimasto ferito nel corso di una rissa in cui erano coinvolte altre due persone la cui identità resta al momento sconosciuta. Durante il litigio il 47enne sarebbe rovinato per terra battendo violentemente il capo. L'urto ha provocato una violenta emorragia in seguito alla quale l'uomo ha perso conoscenza.

I carabinieri sono alla ricerca degli altri due soggetti coinvolti nonostante il muro di omertà calato sulla vicenda. Sul posto è intervenuto il personale del 118 che vista la gravità delle condizioni dell'uomo ha dovuto trasportarlo al Perrino di Brindisi dove ora lotta contro la morte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fasanese in coma dopo una rissa: cadendo ha battuto il capo

BrindisiReport è in caricamento