Auto rubata a turisti, ritrovata grazie ai cellulari nascosti all'interno

La Fiat 500 X era stata sottratta ad un lido a Torre Canne e rinvenuta a Pozzo Faceto grazie al gps di due telefonini che erano occultati nell'abitacolo

FASANO - E' stata ritrobvata grazie alla localizzazione di due cellulari che vi erano nascosti all'interno, la Fiat 500 X rubata a dei turisti marchigiani che, da Monopoli, dove erano in vacanza, si erano recati in un lido di Torre Canne. Una giornata al mare che sembrava tranquilla per i villeggianti ma dai risvolti spiacevoli. Quando sono ritornati al parcheggio l'auto non c'era più. E' stato un poliziotto libero dal servizio che era sul posto ad allertare i carabinieri di Fasano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'uomo, in forze alle volanti del commissariato di Monopoli, i turisti avevano confessato di aver nascosto due telefonini all'interno dell'auto.  Grazie alla localizzazione degli apparecchi è stato possibile individuare il luogo e recuperare l'automobile che si trovava in località Pozzo Faceto. Il veiocolo aveva subito piccoli danni ma è stato riconsegnato ai proprietari insieme ai cellulari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento